Artech Design...

L'aerografo è lo strumento più perfetto e sofisticato per stendere e nebulizzare il colore con la massima precisione. E' fatto come una piccola pistola a spruzzo, e viene usato come un pennello ad aria.




LARA CASSANELLI e DANILO STRAFFI, ovvero l'arte a portata di mano. E' questo lo slogan, minimalista quanto incisivo, che immediatamente balzerebbe alla mente di un pubblicitario, anche il più creativo, entrando per la prima volta nello studio dei nostri artisti. Orsi polari che ammiccano teneramente a gelosa custodia di un frigorifero, autovetture roboanti che sfrecciano lungo una penna stilografica, fanciulle da sogno, di aria vestite, che vi ammaliano suadenti sdraiate sul cofano di un'auto: fantascienza? No, è solo un piccolo antipasto del vastissimo menù che è in grado di offrirvi ARTECH, fino a pochi anni fa poco meno di un fienile e oggi elegantissimo studio creativo; la propaggine migliore dell'antica bottega artigiana, che ha il suo fulcro nelle personalità poliedriche di Lara e Danilo. Disegnatori emiliani che stanno scalando gli erti sentieri del mercato a tempo di record! Tutto questo grazie alla maestria con cui riescono a maneggiare l'aerografo (che non è un oggetto contundente, né tantomeno un mezzo di artiglieria ma semplicemente) uno strumento, il più sofisticato, per creare arte oggi: il "pennello del XXI secolo" che alla loro mercede, diviene il prolungamento della mano.